Menu
Scuola online
Torna

Progetti e Territorio

E’ fondamentale oggi portare la scuola nel territorio e il territorio nella scuola: una sfida pedagogica per connettere il sapere scolastico con la vita e le dinamiche sociali. In questi percorsi ci proponiamo come esperienza pilota di avanguardia. Il territorio, come sostengono le teorie pedagogiche più consolidate ed avanzate, rappresenta una miniera di opportunità e di risorse educative: la scuola italiana deve uscire dall’isolamento e attivarsi nel valorizzare le esperienze, le storie, le competenze che i contesti locali sanno esprimere attraverso tanti soggetti culturali, economici e istituzionali.

 

Laboratorio cittadinanza attiva

Vivere le prime esperienze di cittadinanza significa scoprire l’altro da sé e attribuire progressiva importanza agli altri e ai loro bisogni; rendersi sempre più conto della necessità di stabilire regole condivise; implica il primo esercizio del dialogo che è fondato sulla reciprocità dell’ascolto, sull’attenzione al punto di vista dell’altro e alle diversità di genere; da qui prende il via un primo riconoscimento di diritti e doveri uguali per tutti; da qui si possono porre le fondamenta di un comportamento eticamente orientato, rispettoso degli altri, dell’ambiente e del mistero della vita.

 

Progetto 1
Le attività coinvolgono i comportamenti quotidiani dei bambini in ogni ambito della vita, nelle relazioni con gli altri e con l’ambiente e pertanto impegna tutti i docenti a perseguirlo nell’ambito delle proprie attività ordinarie e specificamente dedicate sulla base delle indicazioni ministeriali su “Cittadinanza e Costituzione”.

 

Progetto 2
Una delle tante opportunità che come scuola offriamo è quella di visitare la sede degli Sky Academy Studios di Milano dove gli alunni hanno la possibilità di realizzare un servizio giornalistico relativo ad un argomento trattato nel corso dell’anno, nell’ora di cittadinanza (es. cyberbullismo, ambiente, multiculturalità etc.). Le finalità del progetto sono quelle di sensibilizzare i ragazzi al tema scelto, educarli al confronto e allo sviluppo di uno spirito critico consapevole.

 

Laboratorio orto/ambientale

Aperto alla scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di I grado, questo laboratorio permette ai nostri studenti di svolgere attività in pieno contatto con la natura nel parco che circonda l’Istituto fino a scoprire l’ambiente fiume del Parco Adda. La finalità è soprattutto quella di insegnare l’ecologia profonda ai bambini e ai ragazzi, facendo vivere loro l’esperienza diretta di come si coltiva la terra e quindi di come nascono i cibi vegetali. I bambini a partire dalla Scuola dell’Infanzia, a contatto con l’orto interiorizzano una serie di concetti e di abitudini sani ed ecologici, per crescere meglio e vivere in maniera più naturale.

 

Progetto 1
Durante l’anno gli studenti si impegnano, con il supporto di esperti di botanica, dei nonni volontari e degli insegnanti a curare l’orto scolastico: dalla semina alla raccolta. Un laboratorio per accrescere nei nostri studenti la conoscenza, la responsabilità e l’amore per l’ambiente.

 

Progetto 2
Coltivare l’orto è più complesso di quanto sembri: in questo laboratorio i ragazzi del primo anno della secondaria imparano a eseguire i rilievi del terreno e a dividerlo in parcelle, analizzano la terra e l’esposizione al sole, decidono cosa piantare in base alla stagionalità dei vari ortaggi. Conclusa la parte progettuale viene il momento di “sporcarsi le mani”: preparazione del terreno, semina, piantumazione, irrigazione, pulizia delle erbacce e cura quotidiana della crescita di ogni verdura.

 

Esploriamo il parco Adda
Grazie alla collaborazione delle guardie ecologiche volontarie, gli studenti ammirano la bellezza del Parco Adda e comprendono il suo importante ruolo di tutela e di salvaguardia delle peculiarità dell’ecosistema fluviale e palustre. Esplorano poi le rive dell’Adda alla scoperta della flora e della fauna autoctone.

 

Laboratori sociali

Il territorio rappresenta per la nostra scuola una miniera di risorse sociali: attraverso esperienze sportive, culturali, di solidarietà e cittadinanza sviluppiamo collaborazioni significative con tanti soggetti della comunità locale, per lo sviluppo di iniziative e progetti.
Aiutare il prossimo è uno dei valori fondanti della nostra scuola, perciò si propongono diverse attività di volontariato volte a sensibilizzare i nostri alunni (della scuola primaria e secondaria) sul tema della solidarietà e del rispetto per chi è più piccolo, più debole o più sfortunato di loro. Molto significativo è il progetto “Aiuta il compagno più piccolo” che si propone di responsabilizzare gli alunni prestando aiuto ai compagni di classi inferiori nella realizzazione di lavoretti artistici oppure nell’eseguire i compiti o nello studio (i ragazzi della secondaria aiutano i bambini della primaria e questi ultimi a loro volta aiutano i bimbi dell’infanzia).

 

Gymnica e avviamento allo sport
Indirizzato agli alunni della scuola secondaria, questo progetto dà la possibilità di partecipare al corso “Gymnica e avviamento allo sport” in qualità di volontari-assistenti per aiutare i ragazzi diversamente abili ad eseguire esercizi o giochi sportivi di vario tipo adattati alle loro possibilità. Il corso si svolge nella della palestra del nostro istituto in collaborazione con l’associazione PHB.

 

Progetto volontariato

Il Progetto volontariato coinvolge le classi quinte della scuola primaria. Alcuni studenti, che si saranno proposti in prima persona e volontariamente, avranno la possibilità di fare esperienza di volontariato presso il negozio e il vivaio gestiti dalla Cooperativa Sociale “Chopin Onlus” di Villa D’Adda.

Le attività proposte ai ragazzi mirano in primo luogo a farli incontrare con le persone ospiti dell’ente stesso, attraverso alcune attività legate alla realtà del luogo di incontro: piantumazione e cura dei fiori a fianco di lavoratori disabili; realizzazione di oggetti vari utilizzando materiale di riciclo. Il progetto ha i seguenti obiettivi:

  • far conoscere ai ragazzi realtà territoriali di volontariato;
  • permettere ai ragazzi di conoscere meglio se stessi, facendo fare loro esperienza di sé in contesti nuovi;
  • promuovere l’esperienza della gratuità, della responsabilità, della cooperazione, della ricchezza delle relazioni nella vicinanza tra le persone.

Il progetto è sostenuto e coordinato dalla commissione volontariato (vedi paragrafo “Commissioni).

 

Laboratorio storico narrativo

L’attività consiste nel raccogliere il patrimonio storico-culturale costituito da testimonianze scritte e orali di momenti, fatti, esperienze di vita vissuta per poi trasporli, attraverso esercizi guidati di scrittura, in racconti espressivi e comunicativi. Gli obiettivi didattici da perseguire sono quelli di migliorare le competenze di scrittura, potenziare le abilità linguistiche ed espressive, ampliare la conoscenza del metodo storiografico e scoprire vicende, tradizioni e leggende locali. L’intento è anche quello di creare un clima di disponibilità e collaborazione intergenerazionale, valorizzando i ricordi personali, familiari, scolastici, lavorativi e di impegno civile.

 

Progetto 1
Ogni anno la nostra scuola partecipa al concorso letterario indetto dall’associazione “Il sorriso di Giorgio”, aperto a tutti gli studenti che frequentano le classi terze degli Istituti Comprensivi del territorio. Il progetto, in memoria dell’ex alunno Giorgio Scarpazza, prevede la stesura di un elaborato riguardante temi d’attualità che nascono proprio dal ricordo dei suoi interessi, dei suoi desideri e dei suoi sogni.

 

Progetto 2
In onore di Santa Madeleine-Sophie Barat, fondatrice della Società del Sacro Cuore di Gesù, è stato istituito un premio per lo studente che si è distinguerà, nel corso dell’anno, per l’impegno volto al raggiungimento degli obiettivi educativi, didattici e comportamentali.

 

Laboratorio dei mestieri

È ora di mettere in pratica quello che abbiamo studiato e dare sfogo alla fantasia. Nei laboratori dei mestieri i ragazzi si mettono alla prova con i vari lavori manuali. Partendo dalle competenze interdisciplinari acquisite in classe progettano, creano prototipi e realizzano oggetti più o meno complessi. I vari laboratori tra i quali traforo e falegnameria, riutilizzo, serigrafia, elettricità e costruzione di strumenti musicali sviluppano manualità e fantasia. Mettere in pratica i concetti studiati aiuta i ragazzi a scoprire la bellezza del faticare per realizzare qualcosa che prende forma concreta davanti a loro.

 

Serigrafia
Si tratta di elaborare, con creatività e competenza, disegni e immagini per realizzare la stampa di magliette sulla base di progetti condivisi tra i ragazzi della secondaria.

 

Progetto 2
Il cajon è uno strumento a percussione di origine sud americana, una cassetta di legno che ha la presunzione di assomigliare ad una batteria. Durante questo laboratorio i ragazzi realizzeranno un proprio e personale cajon e impareranno a suonarlo.

 

Progetto salute

All’interno di questo progetto confluiscono tutti i percorsi che hanno come finalità quella di promuovere nei bambini e nei ragazzi l’impegno in prima persona per il benessere proprio e quello altrui, anche attraverso la promozione del fair play e dei valori positivi insiti nello sport e nell’alimentazione. L’educazione alla salute è un compito educativo ampio e trasversale a tutte le discipline e affidato per questo ad ogni singolo insegnante. Il progetto salute è caratterizzato da alcuni percorsi didattici che trattano temi specifici che di anno in anno possono anche subire variazioni in base alle esigenze delle classi.

 

Educazione affettività
La sfera emozionale affettiva riveste un ruolo fondamentale nella pre-adolescenza in quanto età di sviluppo psicofisico. L’obiettivo è di aiutare gli alunni ad acquisire conoscenza e consapevolezza delle emozioni e delle relazioni.
Gli interventi sono contestualizzati in base ai bisogni del gruppo classe. Il percorso viene proposto alle seconde della secondaria e alle quinte della primaria generale nell’intento di trattare i vari aspetti dell’affettività e sessualità (scientifico, psicologico, culturale, religioso, etico e sociale), partendo da una base di argomenti sui quali si sviluppa la riflessione e il confronto con i ragazzi e le ragazze.
La metodologia prevede l’utilizzo di lezioni dialogate, lavori di gruppo, role-playing ed esercitazioni laboratoriali che implicano una partecipazione attiva degli alunni e sollecitano ad un’autentica espressione dei propri vissuti.
Le attività sono condotte in sinergia con l’intervento dei docenti, dell’insegnante tutor e dello psicologo della scuola.

 

Screening visivo
Durante il primo anno di scuola primaria viene effettuato  lo “screening delle capacità visive ” che ha la finalità di aiutare le famiglie ad identificare con tempestività possibili deficit visivi a carico dei loro figli. L’ intervento, che non prevede alcun tipo di attività invasiva, è gestito da ottici optometristi specializzati (con la supervisione dell’A.O.T.C ). L’adesione a tale progetto è libera e gratuita.

 

Solidarietà
Il progetto promuove i valori della solidarietà e della gratuità del donare al fine di educare gli alunni alla cittadinanza attiva e all’impegno responsabile. I volontari di associazioni come l’Avis Aido portano testimonianze e spunti di riflessione molto stimolanti.

 

Progetto sportivo
Per la Scuola Primaria:
– Corso di Nuoto (per l’infanzia e per le classi seconda e quarta primaria; in orario scolastico)
– Lezioni sul tema dell’Alimentazione (tenuti dal maestro di scienze motorie, in orario scolastico)
– Laboratori Sportivi pomeridiani (in orario extra-scolastico)

Per la Scuola Secondaria:
– Corso di Nuoto (per le classi prime della scuola secondaria)
– Gita Sportiva a Schilpario (sci di fondo, ciaspolata, pattinaggio sul ghiaccio; per le classi prime)
– Biciclettata (durante l’anno con le classi seconde; nel periodo estivo con le classi prime, seconde e terze)
– Corsa Campestre dell’Opera e delle scuole limitrofe (nel parco del “Sacro Cuore”)
– Orienteering (allenamenti in ambiente naturale e partecipazione ai campionati provinciali)
– Partecipazione ai Campionati Studenteschi (campestre, atletica su pista, orienteering, pallavolo)
– Lezioni dimostrative sul tema dell’Inclusione (sitting volley, tiro con l’arco, “baskin”)
– Gruppo Sportivo pomeridiano (multi-sport in orario extra-scolastico)

 

Prevenzione bullismo
Il nostro istituto promuove iniziative di sensibilizzazione sui temi della comunicazione non ostile e di educazione civica digitale, attraverso la realizzazione di specifici momenti formativi rivolti ai docenti, agli studenti e ai genitori, in un’ottica di prevenzione educativa. Nello specifico promuove scelte didattiche ed educative per la prevenzione del fenomeno, attraverso progetti di educazione alla legalità e alla cittadinanza attiva. E’ previsto un lavoro in sinergia tra scuola e famiglie, chiamate a vigilare sull’uso corretto delle nuove tecnologie dei propri figli e a segnalare eventuali problematiche nate conseguentemente all’utilizzo di internet.

 

Igiene dentale
E’ un’attività di educazione alimentare e di igiene orale per la prevenzione della carie, tenuto da nutrizionisti e igienisti dentali dell’Università degli studi di Milano-Bicocca per le classi quarte e quinte.

Linguaggi Creativi

Scopri

Tutor

Scopri

Servizi

Scopri

English for life

Scopri

Dislessia Amica

Scopri

Orientamento

Scopri